Info&News

Links amici

Il Regno dei Cieli è vicino

Desideri pregare il Vangelo di domenica col rosario?
Eccolo!
Nostra Signora del Frassine ti dona la gioia della preghiera fatta con lei.

(Matteo 3,13-17)

Meditiamo il Vangelo dell'inizio della vita pubblica di Gesù

1° mistero. Gesù va ad abitare a Cafarnao
Tutti: Gesù, avendo saputo che Giovanni era stato arrestato, si ritirò nella Galilea e, lasciata Nazaret, venne ad abitare a Cafarnao, presso il mare, nel territorio di Zabulon e di Neftali, perché si adempisse ciò che era stato detto per mezzo del profeta: «Il paese di Zabulon e il paese di Neftali, sulla via del mare, al di là del Giordano, Galilea delle genti; il popolo immerso nelle tenebre ha visto una grande luce. Su quelli che abitavano in terra e ombra di morte una luce si è levata».
Guida: Campo di azione scelto da Gesù è la Galilea; centro della sua attività spirituale è il piccolo porto di Cafarnao. In Isaia 8, il profeta parla a quei galilei deportati che camminavano curvi e incatenati. Improvviso, ecco l'annuncio: la schiavitù è finita, vi sarà il ritorno in patria in un tripudio di gioia. Questa umanità smarrita, curva sotto il peso delle proprie esperienze, schiava di padroni che le hanno messo ceppi ai piedi e catene al cuore, che si è ridotta ad aver paura del Cielo, vedrà presto una grande luce e tornerà a conoscere la gioia se riscoprirà il Cristo-Luce.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria...
Canto:

Sul lago i pescatori gettavano la rete.
Gesù passava presso quella sponda.
Fissandoli negli occhi disse: Me seguite
e pescatori d’uomini sarete!
Lasciarono la rete, la barca, il loro padre:
con povertà di cuore seguirono il Signore!
Parlate ad ogni uomo del mio immenso amore
Il mio Vangelo liberi vi fa!.

2° mistero. Il primo annuncio di Gesù
Tutti: Da allora Gesù cominciò a predicare e a dire: «Convertitevi perché il regno dei cieli è vicino»
Guida: Gesù è la grande Luce spuntata per l'umanità. Egli è la Via, la Verità e soprattutto la Vita; cioè la sicurezza del cammino, il compagno di viaggio, la possibilità di accesso al Padre, e anche la meta di quel cammino, lo scopo del viaggio. In Gesù che viene la vicinanza del Regno di Dio è diventata realtà. Tutto il Vangelo è condensato in questa frase all'imperativo: «Convertitevi!». Si tratta di una purificazione dei nostri occhi interiori per vedere Gesù e seguirlo.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto...

3° mistero. La chiamata di Pietro e Andrea
Tutti: Mentre camminava lungo il mare di Galilea, vide due fratelli, Simone, chiamato Pietro, e Andrea suo fratello, che gettavano la rete in mare, poiché erano pescatori. E disse loro: «Seguitemi, vi farò pescatori di uomini». Ed essi, subito, lasciate le reti, lo seguirono.
Guida: La chiamata di Gesù raggiunge ogni uomo nel suo ambiente ordinario di vita; essa nasce prima dallo sguardo di Gesù e poi dalla sua voce. E' una chiamata a seguire una persona più che una dottrina; Gesù esige che non avvenga dietro calcoli umani, ma subito, come per un innamoramento. Alcuni semplici pescatori hanno riconosciuto la grande Luce. Pietro è capolista.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto...

4° mistero. La vocazione di Giacomo e Giovanni
Tutti: Andando oltre vide altri due fratelli, Giacomo di Zebedeo e Giovanni, suo fratello, che nella barca insieme con Zebedeo, loro padre, riassettavano le reti; e li chiamò. Ed essi subito, lasciata la barca e il padre, lo seguirono.

Guida: Gesù è la gioia; quando nacque fu annunciato così dagli angeli. E la gioia deve fiorire sempre al suo passaggio. Anche se si tratta di "gioia nella tribolazione", cioè di gioia nel lasciare tutto. Gesù promette la gioia non legandola alle cose, ma alla sua persona. Seguire Gesù significa mettersi in cammino per compiere una missione. Egli non ci assicura stabilità terrena, perché la fede ci fa abitare, come fosse terra ferma, nella sicurezza dell'amore del Padre.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto...

5° mistero. La missione di Gesù
Tutti: Gesù percorreva la Galilea, insegnando nelle loro sinagoghe e predicando la buona novella del Regno e curando ogni sorta di malattie e di infermità.
Guida: Gesù è un Rabbi itinerante, il divino Seminatore. La sua parola cade sul terreno del cuore umano dove avviene la decisione che porta la gioia. Se noi cristiani non siamo lieti è perché l'annuncio di gioia -il Vangelo - non è sceso ancora in profondità nel nostro cuore.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria...