Info&News

Links amici

I morti risorgono

Desideri pregare il Vangelo di domenica col rosario?
Eccolo!
Nostra Signora del Frassine ti dona la gioia della preghiera fatta con lei.

(Luca 20,27-38=XXXII°T.O.)

Meditiamo il Vangelo della certezza della risurrezione

1° mistero. I Sadducei non credono alla risurrezione
Tutti: In quel tempo si avvicinarono a Gesù dei sadducei i quali negano che vi sia la risurrezione, e posero a Gesù una domanda: «Maestro, Mosè ci ha prescritto: Se a qualcuno muore un fratello che ha moglie, ma senza figli, suo fratello si prenda la vedova e dia una discendenza al proprio fratello.
Guida: La fede nella risurrezione dei morti è il pomo della discordia tra farisei e sadducei. Questi ultimi, liberi pensatori, non credono nell’aldilà. Con ostentata ipocrisia, propongono a Gesù un caso ipotetico e fasullo, basandosi su una legge ebraica che risponde all’esigenza dell’uomo di prolungare la sua discendenza sulla terra. L’uomo, infatti, non si rassegna all’idea della morte. Nel Credo professiamo: Credo la risurrezione della carne e la Vita eterna.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto...
Quando noi risorgeremo come gli Angeli saremo:
il Signore è un Dio dei vivie non dei morti.

2° mistero. Il caso dei sette fratelli
Tutti: C’erano dunque sette fratelli: il primo, dopo aver preso moglie, morì senza figli. Allora la prese il secondo e poi il terzo e così tutti e sette; e morirono tutti senza lasciare figli.
Guida: I sadducei almanaccano su un caso abnorme: una donna vede morire il proprio marito per sette volte; alla fine muore anche lei. Anche noi siamo dei benpensanti sadducei: il benessere ci ha portati a ignorare o a mettere dubbi sulla realtà della vita futura. Ma senza futuro la vita è priva di senso...
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto...

3° mistero. La domanda dei sadducei
Tutti: Da ultimo anche la donna morì. Questa donna, dunque, nella risurrezione, di chi sarà moglie? Poiché tutti e sette l’hanno avuta in moglie».
Guida: E’ un caso che ridicolizza la fede nella risurrezione dei corpi dopo la morte. Le religioni orientali hanno inventato la teoria della reincarnazione. Milioni di persone ci credono, sottoponendosi a una impersonale esistenza, basata solo sul merito e misconoscendo l’amore personale, unico, gratuito che Dio ha per ogni singola sua creatura. Dio ci ama come se fossimo soli al mondo e prepara per ciascuno un futuro meraviglioso con Lui.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto...

4° mistero. La catechesi di Gesù

Tutti: Gesù rispose: «I figli di questo mondo prendono moglie e marito; ma quelli che sono giudicati degni dell’altro mondo e della risurrezione dei morti, non prendono moglie né marito. E nemmeno possono più morire perché sono uguali agli angeli e, essendo figli della risurrezione, sono figli di Dio.
Guida: Gesù polverizza la domanda: non si possono esprimere questioni che riguardano la vita eterna con categorie materiali. Egli vuol rivelare il vero Volto di Dio e far balenare la beatitudine della perfetta comunione con Lui. “Invidio quelli che credono. Il credente ha tutte le consolazioni, sa che la bontà che ha cercato di predicare non è stata vana, come sembra invece a chi non ha fede. E’ terribile vedere tutto andare in fumo” (G. Arpino).
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto...

5° mistero. Gesù insegna a leggere la Scrittura
Tutti: Che poi i morti risorgono, lo ha indicato anche Mosè a proposito del roveto, quando chiama il Signore: Dio di Abramo, Dio di Isacco, Dio di Giacobbe. Dio non è Dio dei morti, ma dei vivi; perché tutti vivono per Lui».
Guida: La nostra Risurrezione si radica in quella di Gesù: «Io sono la Risurrezione e la Vita, chi crede in me, anche se morto, vivrà». La potenza dello Spirito di Cristo che abita in noi, trascinerà il nostro corpo, alla fine del mondo, riunendolo all’anima per vivere eternamente in Dio. Un giovane marinaio tedesco imbarcato in un sommergibile durante l’ultima guerra mondiale, espresse così la sua fede in una lettera alla famiglia: «Se vi giungerà la notizia che il mio sottomarino è stato affondato, non disperatevi, non piangete... Sappiate che tutto l’oceano è solo un po’ d’acqua nelle mani del Signore». Il roveto ardente presso cui si alimenta la nostra vita oltre la morte, è l’Eucaristia.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria (cantato)...