Info&News

Links amici

«Non temere, soltanto credi»

Desideri pregare il Vangelo di domenica col rosario?
Eccolo!
Nostra Signora del Frassine ti dona la gioia della preghiera fatta con lei.

(Marco 5, 21-43)

Meditamo la fede della donna emorroissa e di Giairo

1° mistero. Giairo supplica Gesù per la sua figlioletta moribonda
Tutti: In quel tempo si recò da Gesù uno dei capi della sinagoga di nome Giairo, il quale, vedutolo, lo pregava con insistenza: «La mia figlioletta è agli estremi: vieni a imporle le mani perché sia guarita e viva». Gesù andò con lui.
Guida: Giairo è l’archisinagogo, forse di Cafarnao. Gesù accondiscende alla sua preghiera, perché è una richiesta di fede. * O Gesù, vieni e imponi le tue mani sul mio corpo dolorante; vieni e guarisci il mio cuore che affonda nel buio della prova. Vieni, Signore, perché il mio pianto sia tuo.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto
Canto: Ave, Mamma, Tutta santa, sei il Cielo del mio Dio.
Tu Regina della pace, sei la Madre di Gesù.

2° mistero. Una donna malata cerca di toccare Gesù
Tutti: Una donna che da dodici anni era affetta da emorragia e aveva molto sofferto per opera di molti medici, udito parlare di Gesù, venne tra la folla, alle sue spalle, e gli toccò il mantello. Diceva infatti: «Se riuscirò anche solo a toccare il suo mantello, sarò guarita. E all’istante le si fermò il flusso di sangue e sentì nel suo corpo che era stata guarita da quel male.
Guida: Gesù fa uscire dall’anonimato colei che gli si era avvicinata con una fede umile e nascosta, e, distruggendo ciò che le impediva di appartenere alla comunità, la porta verso una fede più matura. * Signore Gesù, ogni volta che posso toccare la tua divina persona nella Santa Eucaristia, io credo che questo contatto mi guarisce. Grazie, perché rimani con noi. Dammi occhi per vederti e fede per abbandonarmi.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto...

3° mistero. Gesù perfeziona la fede della donna guarita
Tutti: Ma subito Gesù, avvertita la potenza che era uscita da lui, si voltò verso la folla e disse: «Chi mi ha toccato il mantello?». I discepoli gli dissero: «Tu vedi la folla che ti si stringe attorno e dici: chi mi ha toccato?». La donna, impaurita e tremante, sapendo ciò che le era accaduto, venne, gli si gettò davanti e disse tutta la verità. Gesù le rispose: «Figlia, la tua fede ti ha salvata; va’ in pace e sii guarita dal tuo male».
Guida: Gesù fa uscire dall’anonimato colei che gli si era avvicinata con una fede umile e nascosta, e, distruggendo ciò che le impediva di appartenere alla comunità, la porta verso una fede più matura. * Signore Gesù, ogni volta che posso toccare la tua divina persona nella Santa Eucaristia, io credo che questo contatto mi guarisce. Grazie, perché rimani con noi. Dammi occhi per vederti e fede per abbandonarmi.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto...

4° mistero. Gesù sostiene la fede di Giairo
Tutti: Dalla casa del capo della sinagoga, vennero a dirgli: «Tua figlia è morta, perché disturbi ancora il Maestro?». Ma Gesù disse al capo della sinagoga: «Non temere, continua solo ad aver fede». E non permise a nessuno di seguirlo fuorché a Pietro, Giacomo e Giovanni, fratello di Giacomo. Giunsero alla casa del capo della sinagoga, ed egli vide trambusto e gente che piangeva e urlava.

Guida: Gesù aiuta la fede del capo sinagoga. Noi tendiamo a piegarci sotto il peso dei fatti: ci sembra che lì finisca anche il potere di Dio; ma il potere di Dio va oltre la morte. * Signore, io credo, ma tu sostieni la mia poca fede, rinsalda la mia stanchezza, solleva le mie ricadute; dammi di credere con una tenacia più forte della morte.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto...

5° mistero. Gesù risuscita la fanciulla dodicenne
Tutti: Entrato, disse loro: «Perché fate tanto strepito e piangete? La bambina non è morta, ma dorme». Ed essi lo deridevano. Ma Egli, cacciati tutti fuori, prese con sé il padre e la madre della fanciulla e quelli che erano con lui, ed entrò dove era la bambina. Presa la mano della bambina, le disse: «Fanciulla, io ti dico: àlzati!». Subito la fanciulla si alzò e si mise a camminare. Aveva dodici anni.
Guida: ILa fede ci mette in sintonia con il piano di salvezza di Dio.La Beata Gianna Beretta Molla, prima del parto aveva detto ai medici, lei stessa medico: «Se dovete decidere tra me e il bimbo, nessuna esitazione: scegliete il bimbo». * Madre,voglio vivere il tuo Sì incondizionato ai piedi della croce. A te, che in Gesù sei via al Padre, affido tutto me stesso.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria...