Info&News

Links amici

Accogliere i bambini

Desideri pregare il Vangelo di domenica col rosario?
Eccolo!
Nostra Signora del Frassine ti dona la gioia della preghiera fatta con lei.

(Marco 7,31-37)

Meditiamo il Vangelo della piccolezza e del servizio

1° mistero. Seconda profezia di Gesù sulla Passione
Tutti: In quel tempo Gesù e i discepoli attraversavano la Galilea, ma egli non voleva che alcuno lo sapesse. Istruiva infatti i suoi discepoli e diceva loro: «Il Figlio dell’uomo sta per essere consegnato nelle mani degli uomini e lo uccideranno; ma una volta ucciso, dopo tre giorni risusciterà».
Guida: Di proposito Gesù ha abbandonato la predicazione alle folle per concentrarsi sulla formazione degli apostoli: deve completare molti insegnamenti e soprattutto prepararli alla sua partenza. Per la seconda volta il Signore parla della sua Passione e Risurrezione: continua il malinteso sulla vera natura della persona e della missione di Gesù.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto
Canto:
Chi è più grande, mio Signor, nel tuo Regno ch’è nel ciel?
E Gesù prese un fanciullo e rispose lor così:
Se nel cuore non cambiate, se bambini non vi fate,
nel mio Regno non entrate, nel mio Regno no, no, no!

2° mistero. I discepoli non comprendono le parole di Gesù
Tutti: Essi però non comprendevano queste parole e avevano timore di chiedergli spiegazioni. Giunsero intanto a Cafarnao.
Guida: "Non potevano comprendere che Gesù sarebbe stato ucciso a breve termine, e l’annuncio di una risurrezione quasi subitanea era per loro misterioso. I discepoli pensavano che le parole di Gesù avessero un significato nascosto, simbolico, che essi non riuscivano ad afferrare. In realtà Gesù ha dato alla sua morte un significato che è sempre necessario riscoprire, e ognuno lo deve fare per sé. Come uomo, Gesù si proietta nel futuro della volontà del Padre, ma essa rimane anche per lui un mistero. Per accostarsi alla croce bisogna rimanere soli con Gesù.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto...

3° mistero. I discepoli aspirano ai primi posti
Tutti: E quando fu in casa chiese loro: «Di che cosa stavate discutendo lungo la via?». Ed essi tacevano. Per via infatti avevano discusso chi tra loro fosse il più grande.
Guida: L’incomprensione dei discepoli dipende dal loro atteggiamento interiore: essi aspirano alle alte cariche, mentre la “via” di Gesù sale verso la croce. Questo equivoco tra il linguaggio di Gesù e il nostro, si annida anche nei nostri cuori. Chi di noi è davvero disposto ad accettare la propria sofferenza-croce di ogni giorno, sulle orme di Gesù, per salvare i fratelli?
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto...

4° mistero. Gesù capovolge i valori
Tutti: Allora, sedutosi, chiamò i Dodici e disse loro: «Se uno vuol essere il primo, sia l’ultimo di tutti e il servo di tutti».

Guida: Gesù siede in atteggiamento di Maestro che insegna. Nella comunità cristiana non ci deve essere altra distinzione se non quella del “servizio” o "ministero". Chi è investito di una carica deve risultare fedele, come buon amministratore del mistero di Dio. “Per voi sono vescovo, con voi sono cristiano. Aiutateci con la vostra preghiera perché troviamo la nostra gioia non tanto nell’esservi capi, quanto nell’esservi utili servitori” (S. Agostino).
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria... - Canto...

5° mistero. Dio prende il volto degli ultimi
Tutti: E preso un bambino, lo pose in mezzo e abbracciandolo disse: «Chi accoglie uno di questi bambini nel mio nome, accoglie me; chi accoglie me, non accoglie me, ma colui che mi ha mandato».
Guida: Identificandosi con un bambino, Gesù afferma di essere anche Lui senza pretese: Lui, il Signore e il Maestro. I discepoli devono essere contenti di venire accolti come i bambini, senza cercare di imporsi con arie di grandezza. Madre Teresa si esprime così: «La grandezza della Vergine, come la nostra, sta nell’umiltà. Come Lei, rimaniamo presso i poveri, i moribondi, i rifiutati, in atteggiamento di serve». E Giovanni Paolo II baciando i bambini e i malati è divenuto un vero prolungamento della santa umanità di Cristo.
Padre nostro... - 10 Ave... - Gloria...